RETE ITALIA NEWS annuncia: Presentazione progetto “2023 Anno Turismo di Ritorno” presso la Regione MARCHE Giovedì 7 aprile 2022 ore 12:00

Anche RETE ITALIA – Associazione Europa Cultura Italia – aderente al Comitato Nazionale Promotore del progetto “2023 Anno Turismo di Ritorno” sarà presente con il proprio Coordinatore Regionale e con Reti d’Impresa del settore Enogastronomico e Turistico convenzionate e come Coordinamento Nazionale Alluvionati e Terremotati Italiani tramite i suoi referenti territoriali.

“Una importante occasione per sostenere la ripresa e la rinascita dei territori marchigiani già duramente provati dalla crisi economica, conseguenza di eventi naturali e climatici e dalla recessione causata da due anni di pandemia” il commento di Maria Paola Meli, presidente nazionale di Rete Italia

“Questa iniziativa è resa possibile grazie alla perspicacia di Michelangelo Lurgi, presidente di Rete Destinazione Sud e fautore del Comitato Promotore del progetto 2023 Anno del Turismo di Ritorno” aggiunge Stefano Fraboni, coordinatore di Rete Italia per le Marche .

“Il Popolo dei Terremotati e Alluvionati Marchigiani auspica che finalmente ci sia una azione decisa e condivisa che porti benefici alla popolazione e alla ripresa delle aziende in tutti i settori e si promuovano iniziative e progetti che coinvolgano tutte le aree più disagiate per promuoverle e aiutarle a rinascere” rincara Diego Camillozzi, presidente della Associazione La Terra Trema Noi No e referente marchigiano del Coordinamento Nazionale Alluvionati e Terremotati Italiani che fa riferimento alla Rete Italia.

“Oggi stiamo guardando al Futuro per le nostre aziende offrendo la possibilità ai nostri connazionali emigrati all’estero ed ai loro discendenti di ritrovare esperienze, luoghi, tradizioni cultura ed eccellenze del territorio in una seria condivisa e ben gestita programmazione” il pensiero di Giampietro Comolli, presidente del Comitato Tecnico Operativo di Rete Italia Eccellenze Territorio e Distretti Turistici, che aggiunge: “Un progetto che offra agli italiani all’estero un ritorno in patria e nei borghi di origine alla scoperta della matrice culturale e storica. Una occasione per ritrovare legami e un senso di appartenenza. Un pensiero anche a chi oggi è costretto a fuggire. Un richiamo alle tradizioni ospitali ricettive di tanti borghi antichi nazionali”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuito su WordPress.com.

Su ↑

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: