Donata l’opera dell’artista Renzo BORTOLUSSI sul COVID 19 al SANTUARIO di Sant’ANTONIO da Padova a GEMONA del Friuli.

Gli Artisti friulani mobilitati contro il COVID su iniziativa del Comitato Promotore P.R.G. Events Green FVG.

A pochi giorni dalla benedizione dell’opera “Il Male Sconfitto” avvenuta al Tempio Mariano Nazionale di Monte Grisa a Trieste, viene ora donata l’opera dell’artista Renzo BORTOLUSSI al SANTUARIO di Sant’ANTONIO da Padova a GEMONA del Friuli.

La Pandemia da Covid che sta imperversando nella nostra Nazione e in tutto il mondo ha ispirato il genio artistico del maestro Italo Canadese Renzo BORTOLUSSI, di Pinzano al Tagliamento.

Ha realizzato un manufatto con il Cristo in bachelite, la croce in legno, la base in ceramica e il globo del virus in materiale plastico. Raffigura Gesù in Croce al tempo del Covid 19, ponendo la croce su un di un globo con le fattezze del nucleo del Covid 19, evidenziando sul volto di Gesù, uomo crocifisso, la simbolica mascherina che dovrebbe proteggere dalla diffusione di questo flagello moderno.

Grazie alla perspicace e fattiva collaborazione di Iris GIACOMELLO, presidente del Comitato Promotore P.R.G. EVENTS GREEN FVG , emanazione della Associazione Europa Cultura Italia e dopo la presentazione di quest’opera artistica a Frate Giovanni Battista RONCONI, Rettore Guardiano del Santuario di Sant’Antonio da Padova, che si erge nel cuore pulsante di Gemona del Friuli, è stato deciso di porre il manufatto all’interno del Santuario stesso..

Questo particolare momento segue di pochi giorni l’altra significativa azione promotrice della Speranza, della Preghiera e della Fede, avvenuta domenica 8 novembre con la benedizione all’interno del Tempio della Pace e della Famiglia presso il Tempio Mariano Nazionale di Monte Grisa a Trieste. Anche in questo caso la programmazione è stata organizzata e resa possibile sempre dalla frizzante e intraprendente Iris GIACOMELLO, allo scopo di Unire tutti in una collettiva iniziativa di Pace, per augurasi di scongiurare e debellare quanto prima questa pericolosa malattia.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

Crea il tuo sito web su WordPress.com
Crea il tuo sito
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: